mercoledì 13 settembre 2017

0 SIAMO DONNE!

Non siamo "cagne", siamo LUPE.
Non siamo "gatte morte", siamo FELINE.
Non siamo "porcelline", siamo CINGHIALESSE.
Non siamo addomesticate, siamo indipendenti.
Non siamo il sesso debole, siamo il sesso che accoglie, matura e dona la vita.
Niente a che vedere con "casalinghe disperate" o "donne in carriera uominizzate", sentiamoci libere di scegliere dove indirizzare la nostra autorealizzazione senza affibbiarci aggettivi che non ci appartengono.
Siamo isteriche, uterine! Si, perchè abbiamo un utero all'interno di noi.
Siamo lunatiche! Si, perchè abbiamo un ciclo interno sintonizzato con le fasi lunari.
Ridiamo valore a parole come MESTRUAZIONE perchè è grazie al suo flusso che è possibile la procreazione.
Questo sangue che è ROSSO, non trasparente pipì o azzurrino carino come mostrano le campagne pubblicitarie da cui siamo bombardati.
Non vergognamoci di andare in MENOPAUSA e quindi invecchiare, riposare.
Pure come delle vergini, piene di cure come le mamme, sensuali come le incantatrici e intuitive come le streghe.
Riconosciamo la nostra ciclicità come privilegio, siamo consapevoli dei nostri cambiamenti d'umore, rispettandoli. Facendo e donando quando siamo piene di energie, rallentando e chiedendo protezione quando siamo scariche.
Prendiamo atto delle nostre origini e riaccendiamo il calore della SORELLANZA .
Dea, maga, cosmeta, erbaria, sacerdotessa, vestale, alchimista, strega...che fine ha fatto e che fine le stiamo facendo fare?
Abbandonata ad ogni "è una puttana/suora/fregna moscia" , nascosta se "ho le mie cose/sono indisposta", allontanata quando non siamo in contatto col nostro corpo, uccisa continuamente da violenze fisiche e psichiche, da nomignoli detti in tono scherzoso e/o di disprezzo. Ricordiamoci che le parole hanno valore!
Tutto questo nasconde in realtà una fortissima ignoranza data dalla disinformazione e volontà di controllo da cui dobbiamo uscire.
E' importante...SIAMO DONNE!

I RIBELLI

I RIBELLI

Popular Posts

Blogger templates

 

Blogroll

About